NARRATTIVA: Giochi per creare e vivere la TUA storia!

Lucca

Ott 31, 2017

In uscita a @Lucca Comics & Games 2017: Lovecraftesque

 NewsLovecraftesque_Lucca2017

Lovecraft, devo dire altro?

Credo che già il suono della parola “Lovecraft” abbia fatto capire parecchio del gioco.
Si tratta di del gioco che in assoluto è più vicino – per spirito e progettazione – al materiale letterario primigenio di Lovecraft. Dalle partite emergono storie che sembrano uscite per direttissima dalla penna dell’autore statunitense. Il gioco è per 2 (sì, si può giocare anche in coppia) ~ 5 giocatori. Senza master: i ruoli al tavolo ruotano fra i giocatori con il procedere dei turni. “No prep”: nessuna preparazione richiesta, ambientazione e personaggi vengono creati direttamente al tavolo. Senza dadi. Un impianto di regole semplice ma estremamente efficace.

A completare il volume una nutrita serie di “playset”già pronti, opera di molti autori già amati e conosciuti anche in Italia, come ad esempio Graham Walmsley (Il Gusto del Delitto), Julia Ellingboe e Jason Morningstar (Fiasco, Grey Ranks, Night Witces).

Ghostlight: una edizione specialissima

Nel video potete vedere le prove di stampa. La torcia VOOD è quella che verrà venduta col libro.

L’edizione è illustrata da con foto scattate in numerose location (manicomi in rovina, parchi di divertimento abbandonati, etc.) a cui gli artisti hanno aggiunto i fantasmi, gli echi degli orribili eventi che vi hanno avuto luogo nel passato1. Fantasmi invisibili, che solo una speciale VOOD può svelare. Questo effetto sarà utilizzato solo nella prima tiratura che non verrà più ristampata. Abbinata al libro la torcia VOOD necessaria a per visionare le immagini (completa di batterie). Tentacoli non inclusi.

Nota 1 = inutile dire che si tratta di eventi fittizi, ma – come soleva ripetere la mia ex insegnante di latino – melius abundare quan deficere

Sticky
0
Share
Ott 23, 2016

Tre edizioni per UNDYING!

NEWS_02_UNDYING_Back_in_Black

A sorpresa, Narrattiva porterà a Lucca ben tre edizioni di UNDYING!

Game_List_IUNDYING_Back_in_BlackUNDYING “Back in Black” edition

Una edizione limitatissima. 30 copie. Non una di meno, non una di più. Alcune sono già prenotate . Alcune sono destinate a non uscire neppure dalla redazione (credetemi sulla parola: ho visto “rivolini” di bava molto significativi di questo o quel collaboratore). Difficilmente ne finiranno effettivamente in vendita più di 20.

Questa edizione è stata chiamata “Back in Black”. Per una lunga serie di ragioni che troverete in coda. È un brossurato, con copertina a colori con alette. È stampato su carta Sirio Color Black da 115 grammi. E stampato in bianco su nero, con due passaggi di colore. È una edizione numerata, limitata e non verrà mai più ristampata.

Oltre a qualche evidente ritocco della grafica, cosa cambia in concreto?

2016-10-23 09.43.49

Nell’immagine potete vedere le differenze. A sinistra una immagine “normale” a destra quella “bianco su nero”. Purtroppo avevamo la gabbia di luce e la macchina fotografica presso un cliente e la foto è stata fatta con un cellulare. Ma nonostante tutto la differenza è comunque visibile: la profondità del nero e del bianco è semplicemente sbalorditiva. Il dettaglio delle pennellate molto più valorizzato.

Il bordo sarà nero perché la carta è nera. Mi aspetto dal libro un feeling incredibile, all’altezza di un gioco altrettanto incredibile

Game_List_Undying_Black_BibleUNDYING “Blak Bible” edition

Una edizione abbastanza limitata. “Abbastanza” nel senso che ne è stato tirato un numero sicuramente maggiore e più proporzionato alle vendite che abbiamo stimato (anche se ci siano tenuti molto scarsi). E “limitata” nel senso che se nono state stampate poche e con grande probabilità non verrà più ristampata.
Si tratta di un cartonato, stampato nero su bianco. I contenuti saranno gli stessi del volume brossurato.

 

Game_List_UndyingUNDYING “standard” edition

È l’edizione nel formato “base” di Narrativa: brossurato, copertina plastificata con alette, carta usomano.

 

 

Detto questo …

Fuoco alle polveri e vinca il più veloce

Il vostro affezionato vicino

sign

Ora una piccola FAQ sulle tre edizioni

Perché 3 edizioni?

Vediamo …
Anzitutto è la prima parte del festeggiamento del decennale. Che ci crediate o meno, Narrattiva festeggia quest’anno (e come mi è capitato di dire, gli anni delle ditte dei giochi cominciano tutti in ottobre) 10 anni di attività. Ma avremo modo di fare festeggiamenti & celebrazioni più “estese” nel corso del 2017 …
Mi ero ripromesso che per festeggiare l’uso del codice ISBN con finale “50” (che segna la metà dei codici che ho a disposizione) avrei fatto una qualche edizione sopra le righe. E così è stato.

Non è giusto: io ho già fatto un preordine!

Ora mi rivolgo a qualche decina di persone, cioè i giocatori che hanno già effettuato un preordione di UNDYING. Se voleste cambiare edizione, non c’è problema. Sarà sufficiente pagare la differenza.
Inoltre, se anche i preordini della edizione “Back in Black” eccedessero il quantitativo disponibile, fino all’inizio di Lucca Comics & Games (28 ottobre) avrete comunque la precedenza. In fondo siete stati i primi a desiderare il gioco, giusto? Riceverete anche una mail, per essere sicuri che questa notizia non vi sfugga.

Perché si chiama proprio “Back in Black”?

Dismetterò un attimo i panni istituzionali dell’editore per prendere quelli più personali di Michele Gelli.

Negli ultimi tre anni ho avuto una vita parecchio “interessante” (nel senso cinese del termine). Nonostante l’aiuto di tanti amici (che in un momento di “bassa” mi hanno sopportato e supportato above and beyond the line of duty), tenere a galla Narrattiva mentre ci si smazzavano tutti gli altri “problemini” è stata – credetemi sulla parola – un’impresa che ha del ciclopico. Rifondare ex-novo una realtà che si reggeva su presupposti completamente differenti, è stata un’impresa – se possibile – ancora più titanica. Non che il lavoro sia finito (anzi), ma si iniziano con questa Lucca a vedere i primi concreti risultati.

“Back in Black” era la rabbiosa reazione degli AC/DC all’improvvisa morte del cantante Ben Scott. Alcuni versi recitano molto esplicitamente “dovranno prendermi, se mi vogliono impiccato” o “ho nove vite, gli occhi del gatto”. Come il Rock’n’Roll, Narrattiva è qui per restarci. Per dirla sempre con gli AC/DC, questa edizione è un modo per urlare al destino avverso (e, perché no, anche ad alcune blatte che se lo meritano) “non sfidare la fortuna, togliti dalla mia strada”.

Perché il titolo cita gli AC/DC, ma la citazione in coda è dei Rage?

Perché il testo era più adatto al gioco.

Perché costa tanto la “Back in Black”?

La carta costa talmente tanto che sarebbe convenuto stampare su lingotti d’oro. Il bianco coprente è incredibilmente costoso. Il processo di stampa a più passate è orribilmente costoso. Il tipografo che poteva garantirmi un certo risultato non è esattamente il più economico a mia disposizione.

Se era tanto bella, non facevate prima a farle tutte così? Magari costava meno…

In senso assoluto, il volume ha un prezzo indubbiamente importante. Tuttavia, rispetto ai costi di produzione (vedi nota 1), il prezzo è talmente basso che il volume è praticamente in rimessa. Stamparci una intera tiratura era fuori discussione. Ma abbiamo comunque voluto produrre un piccolo cadeau che gli appassionati possano regalarsi lasciando la scelta ai giocatori di una edizione standard al prezzo abituale.

1 = Per darvi un ordine di grandezza: stampare tutta la tiratura in questo modo sarebbe costato più della somma dei costi di stampa di tutti i volumi stampati nelle ultime due Lucca Comics & Games.

Sticky
0
Share
Ott 11, 2011

Narrattiva @Lucca2011: Cani nella Vigna – Seconda Edizione

Il gioco è oramai noto a tutti: in un west alternativo giovani uomini e giovani donne vengono mandati di città in città con una libro sacro in una mano e una pistola nell’altra. Ma i problemi che si troveranno ad affrontare non sono risolvibili ne’ con una pistola ne’ con una libro.

Un gioco sulle scelte e sulle responsabilità incredibilmente intenso, che è stato uno dei casi editoriali più chiacchierati del settore degli ultimi anni. L’autore, Vincent D. Baker, è uno dei maggiori e più influenti designer contemporanei, e sarà ospite di Narrattiva proprio alla manifestazione di Lucca in occasione del lancio della seconda edizione di “Cani nella Vigna” e del suo nuovo gioco “Il Mondo dell’Apocalisse”.

Il manuale presenterà un testo rivisto e corretto, arricchito di materiale preparato appositamente per l’edizione italiana per rendere più facile il preparare le varie città. Rinnovato anche il reparto grafico, in cui a Claudia Cangini si affiancherà la talentuosa Dylan Meconis (autrice del web comic Family Man) a cui viene affidata anche la copertina.
A breve sul sito Narrattiva infomazioni su prezzi e formati.

Stay Tuned.

And now, for something completely different, segnaliamo anche che, sempre a Lucca saranno disponibili le ultimissime copie della Edizione Deluxe di “Cani nella Vigna” rilegate in pelle (e, come nota a margine, anche quelle dell’edizione deluxe di “La mia Vita col Padrone” rilegate in legno marchiato a fuoco). Esaurite quelle che vedrete sul banco, perderete per sempre l’occasione di possedere uno di questi particolarissimi manuali.

Sticky
Commenti disabilitati su Narrattiva @Lucca2011: Cani nella Vigna – Seconda Edizione
Share
Ott 11, 2011

Narrattiva @Lucca2011: Il Mondo dell’Apocalisse

Una catastrofe di cui si conserva solo un confuso ricordo ha dato vita al Mondo dell’Apocalisse: un luogo duro e spietato in cui tutto scarseggia, tranne la benzina e le pallottole. In questo scenario si muovono i protagonisti, tutti in qualche modo unici ed eccezionali. Dall’arsenale, vero concentrato di brutalità e potenza di fuoco, al fortificatore, la cosa che più assomiglia a un leader in questo mondo folle. Dall’operatore, sempre impegnato in qualche traffico più o meno losco, al trascinante misticatore, forse colui che meglio di ogni altro comprende il maelstrom psichico: il vortice di odio e paura che a ogni istante preme ai limiti della percezione di TUTTI nel Mondo dell’Apocalisse.

“Il Mondo dell’Apocalisse” è la nuova creazione di Vincent Baker (ospite di Narrattiva a Lucca Comics & Games 2011), già noto in Italia per “Cani nella Vigna”.

Un regolamento sofisticato riprende la struttura del gioco di ruolo più classico, game master e giocatori, ma conferisce ai due diversi ruoli una nuova profondità. Una serie di indicazioni esaustive e mirate, unite a regole straordinariamente efficaci, guida i partecipanti nella creazione di una narrazione emotiva e spettacolare, come si addice alla cupa ambientazione post apocalittica.

Il gioco è pensato perché, una volta presa dimestichezza con esso, siano i giocatori stessi a integrare nuove “mosse”, l’elemento base del gioco, nell’architettura delle regole, creando quindi una propria versione personalizzata del gioco.

Il manuale base fornisce i libretti di 11 personaggi estremamente diversi fra loro, ma altri sono disponibili on line e ne vengono costantemente prodotti di nuovi sia dall’autore del gioco che da altri appassionati. Per chi acquista il gioco a Lucca, in omaggio un ulteriore personaggio a sorpresa.

Sticky
Commenti disabilitati su Narrattiva @Lucca2011: Il Mondo dell’Apocalisse
Share