NARRATTIVA: Giochi per creare e vivere la TUA storia!

Author Archives michelegelli

Giu 19, 2017

Room Escape in Ancona

Cryptolocked_SLIDER

Cryptolocked, una delle più diaboliche Escape Room di Malus, Inc. sarà ad Ancona dal 29 giugno al 1 luglio in occasione dell’evento “Happy Circus”. Potete prenotarvi sul sito www.room-escape.it o chiedere informazioni al numero 346.5731461

I ragazzi di room-escape.it metteranno a dura prova la vostra abilità. Attirati con l’inganno, vi trovate in un ambiente pieno di oggetti strani. Uscire non sembra una buona idea. Il contdown vi incalza… ce la farete a salvarvi?

Cos’è un room escape game?

E’ un gioco di squadra cooperativo, si vince o si perde tutti insieme giocando contro una stanza. Una stanza misteriosa, piena di enigmi e con una storia da scoprire. Avrete al massimo 60 minuti per risolvere il mistero e… salvarvi la pelle!

Non ci sono prove di forza fisica o atleticità, non sono richieste conoscenze scientifiche. Le uniche vostre armi saranno l’intuito, la logica e la vostra capacità di indagare! Siete pronti per la sfida?

Vi aspettiamo ad Ancona

 

 

Sticky
0
Share
Giu 19, 2017

Tornare da Yggdrasil…

News_02Yggdrasil_2017_post

Stanchi ma felici siamo finalmente tornati da Yggdrasil.

È stata la prima volta per tante cose.

La prima volta in cui Narrattiva ha approntato uno stand da esterno. Che ha proposto alcune sfide davvero strane per chi è abituato a lavorare indoor. Cose come imparare a piantare un picchetto (grazie Stefano), evitare un’insolazione (quest failed) e – dulcis in fundo – proteggere lo stand dalla brezza, che gonfiava le tende come vele.

È stata la prima volta per Narrattiva nel contesto di una festa celtica / fantasy / pagana. E devo dire che nonostante il mio scetticismo, anche sul fronte delle vendite ci sono state alcune pregevoli performance, primo fra tutti Montsegur 1244. E anche Cuori di Mostro sarebbe andato bene, se fosse arrivato per tempo.

È stata anche la prima volta per tante persone con i giochi di Narrattiva e con i giochi di ruolo “moderni” in generale. L’entusiasmo palpabile nella voce delle persone è la migliore risposta che possa venirmi in mente quando alle tre del mattino stai correndo per chiudere un volume e ti viene da chiederti “chi me lo ha fatto fare”… 😉

Anche i panel sono stai estremamente interessanti. Un debito di gratitudine al coordinamento LGBTE Treviso che ha organizzato l’area games e l’area panel della festa. Senza di loro l’evento non sarebbe stato possibile. Ringrazio Silvia per avermi dato la possibilità di conoscete gli altri ospiti e tante altre persone così interessanti.

E approfitto per fare i ringraziamenti di rito anche a Stefano e Mauro che hanno reso il lavoro un vero piacere. E che hanno spesso provveduto a mantenermi debitamente dissetato… 😉

Alla prossima

Michele

sign

Sticky
1
Share
Giu 11, 2017

Save the date: Treviso, 17 e 18 giugno

News_02Yggdrasil__2017

Il 17 e 18 giugno, in occasione della Giornata Mondiale del Gioco di Ruolo Libero,  Narrattiva parteciperà al “Non è solo un gioco- gioco di ruolo ed identità”, organizzato dal Coordinamento LGBTE di Treviso all’interno l’Yggdrasil Fantasy and Medieval Festival a Villa De Reali a Dosson di Casier (TV). 

Ci sentiamo di segnalare l’evento come particolarmente notevole, perché – oltre ad essere una lieta occasione per incontraci e giocare – vuole andare a parlare del parlare del valore terapeutico, didattico e sociale del Gioco di Ruolo. Con un ragguardevole numero di ospiti.

Sabato

  • Ore 15:00 – si parlerà di Gioco di Ruolo narrativo ed esplorazione dell’identità sessuale con Eleonora Pecchioli, fondatrice del forum di GDR Secret Whispers
  • Ore 17:00 – Michele Gelli presenterà Narrattiva, parlerà dei giochi che produce e farà alcune considerazioni a ruota libera su come  sesso e genere sono stati trattai nei Giochi di Ruolo. Stefano Burchi presenterà per la prima volta in pubblico il suo Stonewall 1969. Il gioco (di cui ho l’onore di essere beta tester) è stato sviluppato a partire da Montsegur 1244 e poi ha preso una direzione sua. Tratta dei moti di Stonewall, e di come quei drammatici eventi  abbiamo segnato le vite di chi li ha vissuti e influenzato la lotta per i diritti, la libertà e l’uguaglianza che ne è seguita.

Domenica

il tema centrale sarà il valore terapeutico e didattico del Gioco di Ruolo,

  • Ore 11:00 – Dr.ssa Alberta Xodo, psicologa e psicoterapeuta (“Aspetti formativi e terapeutici del Gioco di Ruolo”)
  • Ore  16:00 – Dr. Matteo Cesco-Frare, insegnante della Scuola Primaria (“Videogiochi di Ruolo come strumento di crescita individuale e sociale”).

Il festival di cui è ospite la manifestazione si annuncia di suo interessante e ricco di eventi. Per tutto il tempo saremo presenti con il nostro abituale stand (seppure con una selezione dei titoli ed un “decor” adatti all’occasione) e ci starà la possibilità di avere demo.

Passate a trovarci

Michele

sign

Sticky
0
Share
Giu 10, 2017

Gioco dell’Anno 2017: gli iscritti

News_Gioco_dellanno_2017

È stato pubblicato l’elenco degli iscritti al Gioco di Ruolo dell’Anno 2017. Il premio,  erede del Best of Show (assegnato nel 2011 a Il Mondo dell’Apocalisse), viene assegnato ogni anno da Lucca Comics & Games.

In questa edizione Narrattiva ha in concorso ben quattro giochi: La Creatura, Undying, Avventure in Prima Searata, II edizione, Persi nella Pioggia. Tutti  hanno le carte in regola per vincere, ma anche la concorrenza è agguerritissima: si va da mostri sacri come D&D, V edizione a  giochi tutti Italiani come il meraviglioso Omen.

Auguri a tutti i concorrenti, e stay tuned per ulteriori news

Michele

sign

Sticky
0
Share
Giu 09, 2017

Giochi D’amore e La Creatura finalisti al Diana Jones Award!

NewsDiana_Jones_2017

Ieri sono stati annunciati i sei finalisti dell’edizione 2017 del prestigioso Diana Jones Award for Excellence in Gaming, il premio che dal 2001 viene assegnato durante la Gencon al gioco (o alla persona, o all’associazione – qualunque cosa può essere premiato, a discrezione dei giudici) che ha più rappresentato l’eccellenza nel gioco nell’anno precedente.

Questo premio si distingue dagli altri per due importanti motivi: primo, non è assegnato dal pubblico o dai critici, ma dagli “addetti ai lavori”: La giuria è composta da game designer, editori, o comunque da persone che si sono distinte nella loro carriera nel mondo del gioco, e sono state invitate ad unirsi a questa giuria (sì, anche il far parte della giuria del Diana Jones Award è già un premio), e, secondo punto di distinzione, non è settoriale, non guarda solo ai giochi di ruolo o ai giochi di carte, ma è un premio per l’eccellenza in tutto il mondo del gioco, comprendendo anche giochi di carte, giochi da tavolo, larp, ecc.

Ed è con grande soddisfazione che abbiamo accolto la notizia che non uno, ma ben due giochi pubblicati da Narrattiva sono in questa ristrettissima rosa di sei finalisti! Precedentemente sono stati nominati nella short list Montsefur 1244 e Kagematsu, mentre La mia Vita col Padrone ha effettivamente vinto il premio.

I due giochi sono:

La Creatura (in originale “The Beast“) di Aleksandra Sontowska and Kamil Węgrzynowicz, con la motivazione “The Beast is an unsettling, erotic journaling game for one player. Each day for twenty-one days you turn up a card with a prompt on it and write a response in your journal. The game takes you deep into imagining a disturbing, secret sexual relationship you have with a beast. If there’s one thing you don’t see much of in hobby games it’s meaningful interior narratives, but The Beast‘s weird, unique brew of dark transgressions, playing as a fictional version of yourself, and journaling the results somehow surfaces real untold truths in us about how the world works, and how relationships work, and what’s important in life. The Beast is memorable, transgressive, and procedurally and thematically unlike anything else you may have played“.

Giochi D’Amore (in originale “The Romance Trilogy“) di Emily Care Boss, con la motivazione:  “Though a staple element of the stories we base our narratives on, romantic interaction was neglected in roleplaying practice—until Emily Care Boss trained her sights on this longstanding gap. Starting in 2005, her indie-format games Breaking the Ice, Shooting the Moon and Under the Skin earned acclaim, built a dedicated play community and blazed a trail for other designers. 2016’s publication of the gorgeous, much expanded valedictory collection, The Romance Trilogy, acts as both a mission statement and a platform to further explore the implications of the original three games. Its publication gives the committee the opportunity to recognize Emily’s enormous contribution to tabletop roleplaying“.

Sticky
0
Share
Mar 30, 2017

Il Programma di Narrattiva a Play Modena 2017

 

Play Modena 2017 incombe, sabato 1 Aprile è dietro l’angolo, ed è ora di tirare le fila di tutti gli appuntamenti e le novità di Narrattiva!

DOVE: ci troverete allo stand A29, nel Padiglione A (segnalato dal cerchio rosso nella mappa)

COSA: allo stand potrete incontrare gli autori ospiti, giocare demo, chiedere informazioni e ovviamente comprare le ultime novità di Narrattiva! (oltre ai classici già pubblicati)

Novità da Narrattiva:  allo stand saranno presenti, per la prima volta, due nuovi giochi:

Game_List_Undying

Game_List_Persi_nella_Pioggia

Inoltre, grazie ad un accordo con l’autore ed editore, allo stand Narrattiva sarà possibile acquistare

  • Fall of Magic: l’autunno della Magia:, un gioco che ha fatto scalpore, anche per la ricchezza dei suoi materiali, arrivando finalista al Diana Jones Award: (attenzione: non essendo un gioco edito da Narrattiva, le copie disponibili sono in numero estremamente limitato)

Tavola da disegno 1_Fall_of_magic

 

Offerte sui giochi già in catalogo:  in occasione del ritorno di Ron Edwards in Italia dopo cinque anni, allo stand (e sul sito, ma solo per quei due giorni) si potrà approfittate di un offerta speciale sui suoi giochi!

Bundle_Ron

 

Poi, ecco gli appuntamenti con i nostri due ospiti speciali, due veri e propri colossi nel loro campo: Ron Edwards e Chris Crawford!

Appuntamenti:

Venerdì 31 Marzo 2017 presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Sia Ron che Chris saranno ospiti della Tavola Esagonale organizzata dall’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, sul tema “Gioco e Memoria“. Altre informazioni qui.

Sabato 1 Aprile 2017, a Play Modena:

9:00 ~ 11:00: Prototype review cornerRon Edwards esamina il vostro gioco!

12:00 ~ 13:00 Ron Edwards Gioca con Isola Illyon: S/lay w/ME
Un’occasione unica per provare il gioco direttamente con l’autore.
Per informazioni, vedere la pagina facebook o l’evento nel sito di Play Modena.

14:00 ~ 15:00 Conferenza – Ron Edwards, Chris Crawford, Michele Gelli: “Rompere il muro fra storie interattive scritte a mano e scritte a macchina”. In inglese con traduzione in Italiano.

Domenica 2 Aprile 2017, a Play Modena:

9:00 ~ 11:00: Prototype review cornerRon Edwards esamina il vostro gioco!

12:00 ~ 13:00 Ron Edwards Gioca con Isola Illyon: Trollbabe
Un’occasione unica per provare il gioco direttamente con l’autore.
Per informazioni, vedere la pagina facebook o l’evento nel sito di Play Modena.

Martedì 4 Aprile 2017 al Politecnico di Milano:

9:15 ~ 13:15  Game Designers on Stage. A Morning with Chris Crawford & Ron Edwards

Sticky
0
Share
Mar 30, 2017

Game Designers on Stage. A Morning with Chris Crawford & Ron Edwards

Play il Festival del Gioco, Narrattiva, Play Res e Imagis Lab sono lieti di annunciare:

GAME DESIGNERS ON STAGE
A morning with Chris Crawford & Ron Edwards.

Martedì 4 Aprile 2017
9:15 – 13:15

Politecnico di Milano, Campus Bovisa,
Via Candiani 72, Aula Fratelli Castiglioni (Edificio B1, terzo piano)

Descrizione dell’evento (in Inglese):

The seminar addresses two actual and complex topics that are unpacked through the seminal perspectives of Chris Crawford and Ron Edwards.
The first is a reflection about the nature of reality and our double way to perceive it. On the one side reality as a collection of things, on the other as a system of processes. In this context, our reliance on vision biases us towards thinking in terms of things rather than processes. This in turn hampers our ability to use the computer fully by creating good algorithms.
The second addresses table-top role-playing not as a fixed or known activity, but as an undeveloped medium of dialogue and play which creates fiction. Unlike traditional media, creating a story with or from this fiction is an option, not intrinsic to the fiction’s existence or expected from an audience or consumer standpoint. In this new medium the process of story authorship is laid open to observation and common experience. Then, if not for story creation, what else can the medium do?

PROGRAM

9.15am-9.30am
Welcome and introduction

9.30am-10.30am
Two Perceptions of Reality, and their Implications for Software Design.
Chris Crawford

10.45am-11.45am
Story When?
Ron Edwards

11.45-1.15pm
Round table
Matteo Bittanti (IULM Libera Università di Lingue e Comunicazione)
Michele Gelli (Narrattiva/Studio SHADOW)
Pier Luca Lanzi (Politecnico di Milano)
Dario Maggiorini (Università degli Studi di Milano)
Laura Ripamonti (Università degli Studi di Milano)
Stefano Triberti (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano)

https://www.eventbrite.com/e/game-designers-on-stage-a-morning-with-chris-crawford-ron-edwards-tickets-33239409970

 

 

Sticky
0
Share
Mar 29, 2017

Chris Crawford & Ron Edwards alla Tavola Esagonale

Venerdì 31 Marzo 2017, Chris Crawford e Ron Edwards alla Tavola Esagonale all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia!

Come già preannunciato alcuni giorni fa, il “tour italiano” di Ron Edwards e Chris Crawford non si limita alla partecipazione a Play Modena 2017, ma prevede altre iniziative sia prima che dopo la fiera vera e propria. E la prima di queste è la partecipazione, il 31 Marzo, alla Tavola Esagonale organizzata da Play in collaborazione con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dedicata quest’anno al tema “Gioco e Memoria

L’evento avrà luogo nell’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza. in Via San Geminiano 3 , e si svolgerà per tutto il giorno a partire dalle 9:00 con diversi interventi. Quelli degli ospiti stranieri inizierà alle 17:15 per concludersi verso le 18:30 con una sessione di domande e risposte.

——————-
Note biografiche:

Ron Edwards

Pioniere del self-publishing, fondatore e amministratore fino al 2012 del forum “The Forge“, capostipite e figura più influente del movimento di autori “indie”, che non è esagerato dire che non esisterebbe senza di lui. È autore a sua volta di giochi innovativi che hanno fortemente segnato tutto il design moderno e allargato il concetto stesso di “gioco di ruolo”.Dai suoi articoli e dalle sue tesi, spesso molto polemiche, nascono la “Teoria GNS” e il “Big Model”, e la teorizzazione e diffusione di una nuova corrente di design denominata “Story Now” o “Narrativismo”.

Ha vinto il prestigioso “Diana Jones Award” per il primo gioco coerentemente narrativista, “Sorcerer“. Ma il suo gioco probabilmente più influente è il successivo “Trollbabe“, vero e proprio punto di svolta e compendio di tutte le tecniche principali che successivamente domineranno il design indie.

Con “Spione“, ambientato nella Berlino della Guerra Fredda, e con “Shahida“, ambientato nella guerra civile in Libano, crea una nuova forma ibrida fra saggio storico-letterario e gioco. Con “S/Lay w/ME”, ispirato alla sword & sorcery dell’epoca d’oro, è uno dei precursori dei microgame (giochi per pochissimi giocatori con durata e necessità logistiche estremamente contenute). Recentemente ha abbandonato l’insegnamento universitario per diventare un autore a tempo pieno e un consulente professionale in game design.

Chris Crawford

Scrittore e designer di giochi per computer, autore di molti giochi importanti negli anni 80 come Eastern Front (1941) e Balance of Power – universalmente riconosciuti come i primi wargame a riuscire a competere come profondità con le loro controparti tabletop. Ha lavorato in Atari dal ‘79 fino al collasso del ‘83 e ha creato assieme a Alan Key (ex ricercatore del Xerox Park e chief scientist di Atari) il Games Research Group. Il suo libro The Art of Computer Game Design è tutt’ora – a 33 anni dalla pubblicazione – un testo citato a livello universitario.

È noto per il suo interesse per il game design come forma artistica, nonché per il suo spirito critico, che lo ha portato ad avere visioni del mondo dei videogiochi molto controverse. Ha fondato sia The Journal of Computer Game Design che la Computer Game Developers’ Conference che, iniziata nel salotto di casa sua nel 1987 con 27 ospiti, ha radunato oltre 23.000 partecipanti nel 2013.

Nel 1992 Crawford ha abbandonato lo sviluppo di giochi commerciali iniziando a sperimentare con varie idee per sistemi interattivi di nuova generazione per lo storytelling. Attualmente è a livello mondiale uno stimato esperto di storie interattive su computer. Fra i suoi libri: The Art of Interactive Design, Chris Crawford on Game Design, e Chris Crawford on Interactive Storytelling

 

Sticky
0
Share
Mar 29, 2017

Grande offerta di Narrattiva sui giochi di Ron Edwards!

News_02_Ron

Sabato 1 e Domanica 2 Aprile 2017, a Play Modena, Ron Edwards sarà presente allo stand di Narrattiva, a cinque anni di distanza dalla sua ultima visita in Italia (Lucca 2012).  Per puro caso, questa data cade quasi esattamente con l’anniversario della fondazione di The Forge (3 aprile 2001). Per festeggiare degnamente l’evento e l’anniversario, Narrattiva propone due offerte speciali, per DUE SOLI GIORNI, sui giochi di Ron!

Per chi voglia solo “assaggiare” i giochi di questo autore, per la sola durata di Play, Trollbabe costerà solo 19,90 Euro invece di 29,90. Un’occasione per scoprire un gioco che ha cambiato per sempre l’idea di gioco di ruolo, ispirando e influenzando il design successivo di tutti i giochi indie (in una ricerca compilata anni fa da Jonathan Walton sulle ispirazioni dei game designer Indie, basandosi sulle loro risposte, Trollbabe fu di gran lunga il gioco più citato)

Se invece volete portarvi a casa tutte le sue opere pubblicate in Italia, cioè queste…

  • Trollbabe (prezzo di copertina: 29,90 Euro)
  • Spione (prezzo di copertina: 24,90 Euro)
  • Shahida (prezzo di copertina: 24,90 Euro)
  • S/Lay w/me (Prezzo di copertina 9,90 Euro)

…per la sole giornate di Sabato 1 e Domenica 2 Aprile, allo stand Narrattiva a Play Modena, le pagherete in blocco solo 69,90 Euro invece di 89,60 Euro.

E per chi non potrà essere Sabato a Play Modena? Niente paura, quel giorno le stesse due offerte saranno disponibili anche ordinando i volumi direttamente dal sito di Narrattiva! (e questa offerta è cumulabile con la spedizione gratuita via corriere per gli ordini sopra i 50 Euro…)

Sul sito le offerte diventeranno operative nei soli giorni indicati. Per altre informazioni  staff@narrattiva.it

 

Sticky
0
Share
Mar 27, 2017

Prototype Review Corner: Ron Edwards esamina il vostro gioco!

News_Ron_scorched

 

Quando si afferma che senza la “spinta” di Ron Edwards il “movimento Indie” nei giochi di ruolo non sarebbe mai esistito (come non sarebbero mai esistiti tutti i giochi attualmente pubblicati da Narrattiva), non si fa riferimento unicamente alla sua creazione e gestione degli spazi virtuali in cui il movimento è nato (prima la Sorcerer Mailing List negli anni 90, poi il Sorcerer Forum, e infine nel 2001-2012 The Forge e il Forge Booth), o al fatto che ha co-creato e ospitato il primo “negozio” centralizzato autogestito per autori indie (The Forge Bookshelf). E non si fa nemmeno riferimento alle sue rivoluzionarie e “eretiche” teorie sul Gioco di Ruolo che hanno allargato il concetto di “gdr” in maniera impensabile in precedenza.  O all’influenza sul design successivo (attualmente sono letteralmente centinaia i giochi ispirati da Sorcerer o da Trollbabe).

No, si fa riferimento a interventi più “personalizzati” su ogni singolo gioco:  i primi giochi che uscivano dagli autori di The Forge erano prima di tutto letti e playtestati da lui, e le sue osservazioni puntuali e efficaci hanno lasciato il segno in tutti quei giochi (per fare qualche esempio, dopo aver giocato la prima versione di Avventure in Prima Serata che usava i dadi, ha consigliato all’autore l’uso delle carte. È stato lui a suggerire a Paul Czege l’ambientazione per La Mia Vita Col Padrone.  Ma basta andare a leggere i ringraziamenti nei vari giochi per vedere quanto il suo intervento sia stato presente e prezioso in ciascuno).

Questa attività, nata e proseguita per tanti anni in forma informale e gratuita, è diventata più recentemente un servizio di consulenza a pagamento, “Adept Consulting“, con tanto di marchio “Scorched by the Gaze of Adept Press“, con tariffe differenziate in base al tipo di consulenza richiesto (fra i suoi clienti, Peter Adkison, il fondatore della Wizard of The Coast).

Ma in occasione di Play Modena, nei giorni di Sabato 1 Aprile e Domenica 2 Aprile, grazie a  Narrattiva, sarà possibile avere di nuovo l’occasione di beneficiare delle sue osservazioni a tutti gli autori di giochi di ruolo italiani, in maniera totalmente gratuita!

Potete presentarvi allo stand di Narrattiva a Play Modena con il vostro “prototipo” in questi orari:

  • Sabato 1: dalle ore 9:00 alle ore 11:00
  • Domenica 2: dalle ore 9:00 alle ore 11:00

Per altre informazioni  staff@narrattiva.it

 

Sticky
2
Share
Pagina 1 di 1212345...10...Ultima »