NARRATTIVA: Giochi per creare e vivere la TUA storia!

In uscita a @Lucca Comics & Games 2017: Lovecraftesque

Ott 31, 2017

In uscita a @Lucca Comics & Games 2017: Lovecraftesque

0
Share

 NewsLovecraftesque_Lucca2017

Lovecraft, devo dire altro?

Credo che già il suono della parola “Lovecraft” abbia fatto capire parecchio del gioco.
Si tratta di del gioco che in assoluto è più vicino – per spirito e progettazione – al materiale letterario primigenio di Lovecraft. Dalle partite emergono storie che sembrano uscite per direttissima dalla penna dell’autore statunitense. Il gioco è per 2 (sì, si può giocare anche in coppia) ~ 5 giocatori. Senza master: i ruoli al tavolo ruotano fra i giocatori con il procedere dei turni. “No prep”: nessuna preparazione richiesta, ambientazione e personaggi vengono creati direttamente al tavolo. Senza dadi. Un impianto di regole semplice ma estremamente efficace.

A completare il volume una nutrita serie di “playset”già pronti, opera di molti autori già amati e conosciuti anche in Italia, come ad esempio Graham Walmsley (Il Gusto del Delitto), Julia Ellingboe e Jason Morningstar (Fiasco, Grey Ranks, Night Witces).

Ghostlight: una edizione specialissima

Nel video potete vedere le prove di stampa. La torcia VOOD è quella che verrà venduta col libro.

L’edizione è illustrata da con foto scattate in numerose location (manicomi in rovina, parchi di divertimento abbandonati, etc.) a cui gli artisti hanno aggiunto i fantasmi, gli echi degli orribili eventi che vi hanno avuto luogo nel passato1. Fantasmi invisibili, che solo una speciale VOOD può svelare. Questo effetto sarà utilizzato solo nella prima tiratura che non verrà più ristampata. Abbinata al libro la torcia VOOD necessaria a per visionare le immagini (completa di batterie). Tentacoli non inclusi.

Nota 1 = inutile dire che si tratta di eventi fittizi, ma – come soleva ripetere la mia ex insegnante di latino – melius abundare quan deficere

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*