NARRATTIVA: Giochi per creare e vivere la TUA storia!

Chris Crawford & Ron Edwards alla Tavola Esagonale

Mar 29, 2017

Chris Crawford & Ron Edwards alla Tavola Esagonale

0
Share

Venerdì 31 Marzo 2017, Chris Crawford e Ron Edwards alla Tavola Esagonale all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia!

Come già preannunciato alcuni giorni fa, il “tour italiano” di Ron Edwards e Chris Crawford non si limita alla partecipazione a Play Modena 2017, ma prevede altre iniziative sia prima che dopo la fiera vera e propria. E la prima di queste è la partecipazione, il 31 Marzo, alla Tavola Esagonale organizzata da Play in collaborazione con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dedicata quest’anno al tema “Gioco e Memoria

L’evento avrà luogo nell’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza. in Via San Geminiano 3 , e si svolgerà per tutto il giorno a partire dalle 9:00 con diversi interventi. Quelli degli ospiti stranieri inizierà alle 17:15 per concludersi verso le 18:30 con una sessione di domande e risposte.

——————-
Note biografiche:

Ron Edwards

Pioniere del self-publishing, fondatore e amministratore fino al 2012 del forum “The Forge“, capostipite e figura più influente del movimento di autori “indie”, che non è esagerato dire che non esisterebbe senza di lui. È autore a sua volta di giochi innovativi che hanno fortemente segnato tutto il design moderno e allargato il concetto stesso di “gioco di ruolo”.Dai suoi articoli e dalle sue tesi, spesso molto polemiche, nascono la “Teoria GNS” e il “Big Model”, e la teorizzazione e diffusione di una nuova corrente di design denominata “Story Now” o “Narrativismo”.

Ha vinto il prestigioso “Diana Jones Award” per il primo gioco coerentemente narrativista, “Sorcerer“. Ma il suo gioco probabilmente più influente è il successivo “Trollbabe“, vero e proprio punto di svolta e compendio di tutte le tecniche principali che successivamente domineranno il design indie.

Con “Spione“, ambientato nella Berlino della Guerra Fredda, e con “Shahida“, ambientato nella guerra civile in Libano, crea una nuova forma ibrida fra saggio storico-letterario e gioco. Con “S/Lay w/ME”, ispirato alla sword & sorcery dell’epoca d’oro, è uno dei precursori dei microgame (giochi per pochissimi giocatori con durata e necessità logistiche estremamente contenute). Recentemente ha abbandonato l’insegnamento universitario per diventare un autore a tempo pieno e un consulente professionale in game design.

Chris Crawford

Scrittore e designer di giochi per computer, autore di molti giochi importanti negli anni 80 come Eastern Front (1941) e Balance of Power – universalmente riconosciuti come i primi wargame a riuscire a competere come profondità con le loro controparti tabletop. Ha lavorato in Atari dal ‘79 fino al collasso del ‘83 e ha creato assieme a Alan Key (ex ricercatore del Xerox Park e chief scientist di Atari) il Games Research Group. Il suo libro The Art of Computer Game Design è tutt’ora – a 33 anni dalla pubblicazione – un testo citato a livello universitario.

È noto per il suo interesse per il game design come forma artistica, nonché per il suo spirito critico, che lo ha portato ad avere visioni del mondo dei videogiochi molto controverse. Ha fondato sia The Journal of Computer Game Design che la Computer Game Developers’ Conference che, iniziata nel salotto di casa sua nel 1987 con 27 ospiti, ha radunato oltre 23.000 partecipanti nel 2013.

Nel 1992 Crawford ha abbandonato lo sviluppo di giochi commerciali iniziando a sperimentare con varie idee per sistemi interattivi di nuova generazione per lo storytelling. Attualmente è a livello mondiale uno stimato esperto di storie interattive su computer. Fra i suoi libri: The Art of Interactive Design, Chris Crawford on Game Design, e Chris Crawford on Interactive Storytelling

 

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*